Home page Parlare può salvare

Mappa del sito e numeri di emergenza

Navigazione principale

Siete qui

Contenuto principale

Dopo un tentativo di suicidio

Un tentativo di suicidio denota sempre una crisi esistenziale profonda. Voi, in qualità di amici o familiari, potete offrire un prezioso sostegno facendo presente la vostra disponibilità a parlare, prestando ascolto quando vi è la necessità o semplicemente garantendo la vostra presenza e trascorrendo del tempo insieme alla persona che ha provato a togliersi la vita. Difficilmente, però, riuscirete a risolvere i problemi di chi vi sta di fronte.

Potete anche far notare alla persona sopravvissuta a un simile gesto che ritenete importante considerare la possibilità di chiedere un aiuto professionale (psicoterapeuta, psichiatra). Se tale aiuto è già disponibile, potete esortare la persona a iniziare il processo terapeutico e a non interrompere la cura prima del tempo. Un tentativo di suicidio è un evento traumatico che segna la vita di chi lo compie e che rende necessario l’intervento da parte di un professionista che aiuti a superare la crisi esistenziale. Qui trovate un elenco di indirizzi utili.

Leggete anche

Su